In tantissimi, tra amici e colleghi, si sono radunati al Teatro Concordia di Venaria Reale il 3 e 4 febbraio scorso, per ricordare il compianto Dott. Enzo Scarfò, a due anni dalla sua prematura scomparsa. Con il “Bit Music Contest lo si è voluto ricordare per come ha dedicato tutta la sua vita agli affetti, alla medicina e alla musica. La manifestazione, inserita all’interno di #sballiamocidivita è stata organizzata da Associazione UP-Uniti Per e da Francesca Scarfò, una delle due figlie di Enzo, in collaborazione con Musicavanguardia Scuola di musica e Scuola SanGiuseppe (Giuseppini del Murialdo di Rivoli). Ad esibirsi al contest troviamo band come: BpM, Brainwave Music, Circus Yell, Gimme That Kiwi – Funky Band, Maples Blues Band, Nasti, Rambling Jokers, The Avenue Band, Traffic Light, The Undefined Reference Rock Band.

Il ricavato dell’evento andrà  a finanziare  “Alt-Ernativa”, un progetto rivolto ai ragazzi di diverse realtà, diretto a promuovere un percorso di formazione e contrastare il binge drinking , in collaborazione con la“cooperativa ET” di Torino e, in parte , donato all’associazione AIRC per la ricerca sul cancro. Le  serate sono state presentate da Gigi Cotichella. Il primo premio, l’incisione di un brano arrangiato da Jurij Ricotti, è stato assegnato ai Gimme That Kiwi. Al secondo posto si è posizionata la band The Undefined Reference Rock Bandk: incideranno  un brano presso  una sala di registrazione e realizzeranno   un video professionale per  la pubblicazione sui canali multimediali. Al terzo posto la band   BpM, inciderà un brano presso sala di registrazione.

IL RICORDO – Enzo Scarfò la sua vita per la famiglia, il lavoro, la musica