“Il Concordia è ormai tra i locali più importantidi tutta l’area metropolitana di Torino”, gonfia il petto Mirco Repetto, direttore artistico del Concordia, analizzando i risultati di questa prima parte del cartellone del teatro venariese. “Da sempre la struttura di corso Puccini  – continua Repetto – ha come prerogativa quella di prevedere spettacoli interdisciplinari in grado di rivolgersi ad un pubblico eterogeneo”.

Ed infatti si possono trovare eventi per bambini, lirica, cabaret, prosa, teatro e tanta musica. “Il Concordia – puntualizza il direttore – è un teatro locale che si presta molto  per ospitare tanta buona musica per tutti i gusti”. Tanti gli artisti che sono passati da Venaria: “Abbiamo inaugurato la stagione con Francesco De Gregori che da qui ha iniziato il suo tour. Ma tanti artisti nazionali ed internazionali sono saliti sul nostro palco. I prossimi saranno Francesca Michelin, Ultimo, I Ministri ed il venariese Andrea Amarú”.

Tanta buona musica, ma anche numeri importanti per il ‘Concordia’: “Tutte date esaurite o in via di esaurimento, quindi affrettatevi  ad acquistare gli ultimi tagliandi rimasti”, conclude gongolando Mirco Repetto.