Una manifestazione certamente riuscita. Un bella festa dello sport che venerdì 11 maggio ha visto protagonisti centinaia di bambini delle scuole venariesi che grazie all’iniziativa organizzata dall’ASD Atletica Venaria Reale hanno potuto correre il loro primo “Miglio Reale”.  

Un’idea nata dal Presidente Gaetano Favarò e dai soci dell’associazione per festeggiare i 40 anni della Croce Verde di Venaria Reale.

Anche il tempo ha deciso di dare una mano regalando, dopo giorni di pioggia, un bel sole che ha consentito il buon esito delle varie gare. 

Alla presenza del sindaco, dell’assessore allo sport e del presidente del consiglio comunale, si sono succedute le varie batterie di corridori: partendo dai più piccoli delle scuole materne, ai bimbi delle elementari, ai genitori che si sono cimentati in una gara non competitiva, fino alle gare degli atleti veri e propri che hanno dimostrato la bontà della scuderia dell’Atletica Venaria Reale.  

Ma oltre al valore sportivo, certamente importante, quello che ha colpito è stata la perfetta organizzazione dell’evento che ha visto la partecipazione di tante famiglie che hanno colorato con le loro pettorine le strade di Venaria.

Gaetano Favarò, Presidente dell’Atletica Venaria  può sicuramente essere soddisfatto: “Siamo molto felici della riuscita dell’evento – dichiara alla Gazzetta – 783 iscritti sono un numero enorme per questo genere di competizioni in serale. La partecipazione delle scuole del primo circolo è stata fondamentale e ci ha regalato una meravigliosa immagine del nostro centro storico in movimento. La scuola vincitrice è la Di Vittorio che ha portato il maggior numero di iscritti e per questo ringrazio la coordinatrice la maestra Pisano. Un ringraziamento va fatto anche agli atleti della nostra società per il grande supporto che ci hanno dato. E’ fondamentale poi ringraziale gli sponsor che hanno creduto alla nostra idea. Dechatlon,  Borello supermercati che ha offerto la merenda a tutti, Gelis che ha offerto il gelato a tutti i bambini, Pipino e Fino e le cantine Leserri. Ringraziamo inoltre la Pro Loco per il grande supporto, la Free Bike ed i volontari di “si 2010” e “Amico vigile”. Infine termino ringraziando la Croce Verde di Venaria che festeggia i suoi 40 anni e l’Amministrazione comunale”.

Appuntamento quindi al prossimo anno perché – visto il successo della prima edizione – tutti auspicano che il Miglio Reale possa diventare un evento fisso per la nostra Cittá.