Non si è ancora spento l’eco del successo della nuova edizione del Miglio Reale, la gara di corsa per adulti e bambini, svoltasi la settimana scorsa nella magica atmosfera del borgo storico della Reale, e organizzata come da tradizione dall’impeccabile Atletica Venaria di Gaetano Favarò e Carlo Verteramo.

Tante sono state le batterie di partenza previste, suddivise tra competitive e non competitive, ma oltre all’aspetto sportivo, quello che ha impressionato di questa manifestazione, è stato il clima festoso che si è respirato in città. Centinaia di bambini delle scuole materne ed elementari, accompagnati da nonni e genitori, tutti con la loro maglietta arancione pronti a gareggiare nella splendida Via Mensa.

Per una volta lo spirito agonistico ha lasciato il posto alla gioia di esserci, al vivere questo momento di sport insieme ai compagni di classe e alle proprie famiglie. Gli organizzatori hanno pensato come sempre proprio a tutto: dal pacco gara, alle medaglie per tutti i partecipanti fino alla merenda finale offerta dagli sponsor.

Avvicinare i bambini allo sport, pare essere questo il motto che guida questa iniziativa, perchè a differenza di tante gare che si svolgono puntualmente in tutta la provincia, il clima gioioso di questo evento ha coinvolto tutti i partecipanti dal più più piccolo all’over 70. Mattatore dell’evento è stato il bravissimo “Clay” Beltrame capace di supportare gli organizzatori nel gestire così tanti bambini, dimostrandosi come sempre un abile presentatore ed un impeccabile animatore.

Ed il commento di una mamma a fine giornata è stato emblematico: “Pensa quanto si sono divertiti i bambini con soli 2 euro”.

Ecco cosa ci ha dichiarato Gateano Favarò, presidente dell’Atletica Venaria: “Che dire, ‘squadra vincente non si cambia’! Per usare una frase che in qualche modo ci appartiene. Abbiamo riproposto la stessa organizzazione dello scorso anno modificando e migliorando alcuni aspetti e a quanto pare è stata una mossa vincente. 909 iscritti e un mare di magliette arancio come i colori della nostra società. Ringraziamo i bambini che hanno avuto voglia di giocare con noi. Gli atleti della nostra società e le famiglie dei più piccoli che non si tirano mai indietro quando è il momento di dare una mano. Il Sig. Borello che ha regalato la merenda a tutti, Decathlon, Pipino e Fino e Etafelt. La Pro Loco e il suo instancabile presidente Macario. La Croce Verde, la Free Bike, i Volontari Si 2010, il comitato di Maria Bambina. Claudio Clay Beltrame che ha accettato  di presentare la manifestazione. I cittadini di Venaria che partecipano con entusiasmo alle nostre attività. Il ringraziamento più grande però va al comune di Venaria Reale e all’assessorato allo sport che sostiene e supporta le nostre attività. Speriamo di poter continuare a fare i iniziative che coinvolgano i cittadini e soprattutto i bambini perché è importante che facciano sport, qualunque sport. “Chi fa sport vive meglio”.

Insomma un vero e proprio gioco di squadra che ha regalato alla città uno spettacolo unico nel suo genere. Appuntamento al prossimo anno.