“Nessuno resta indietro”, con questo motto le maestre della scuola dell’infanzia “Raffaello” di Druento, hanno dato il via ai festeggiamenti per il decennale dell’apertura. Nonostante una fittissima pioggia, nella giornata di ieri, sabato 24 febbraio, numerosissimi genitori con i propri bimbi si sono ritrovati presso il plesso scolastico di via Raffaello Sanzio: 7 sezioni, circa 180 bambini in tutto. Presente la banda musicale di Druento, le autorità cittadine con in testa il sindaco Sergio Bussone, e la preside dell’Istituto comprensivo, Barbara Salutti che ha espresso tutta la propria soddisfazione per il lavoro svolto in questi primi 10 anni: “Ho subito dato il mio appoggio all’idea di questa festa. Per me la scuola dell’infanzia rappresenta un punto di svolta nella crescita dei nostri figli: iniziano a lasciare la casa materna per essere accolti in una nuova casa. Ecco perché il ruolo delle maestre è delicato e fondamentale. A tutte loro va il mio più grande ringraziamento”. Nel salone è stata allestita una mostra con tantissime foto con le quali si è rappresentata la mole di attività che i bambini svolgono durante le giornate a scuola. Un saluto particolare è stato rivolto ad alcune maestre, oggi in pensione, che sono di fatto ritenute delle vere e proprie istituzioni per la scuola e per la cittá stessa in quanto hanno insegnato a diverse generazioni: Ondina, Marilena e Giovanna.

Molto felice anche il primo cittadino Bussone: “Buon compleanno a tutti voi insegnanti, genitori e bimbi del Raffaello stiamo lavorando per migliorare questa struttura e soddisfare le vostre esigenze e richieste”. L’assessore all’istruzione, Denise Manca ha illustrato e definito programmi e obiettivi: “Con il recupero dell’ex struttura di strada ex Pagliere, potremo aggiungere due sezioni, riuscendo a dare risposta ad una domanda che oggi non riusciamo a soddisfare totalmente. Interverremo per migliorare la fruibilità degli spazi anche qui”.