“Abbiamo dedicato ogni nostro sforzo perchè questi giorni dimostrino quanto questa comunità è coesa, senza prime donne e protagonismi. Sarà una festa quanto più accogliente possibile”, con queste parole Enzo Cusanno, presidente del Comitato dei festeggiamenti di Maria Bambina presenta il programma della 37^ edizione della Festa, l’evento della parrocchia di piazza Annunziata a Venaria. E’ tutto pronto, stasera si parte. Dopo mesi di impegno per preparare ed organizzare ogni minimo dettaglio, da oggi e fino a domenica 29 settembre, i tanti straordinari volontari del comitato dei festeggiamenti saranno chiamati al più grande sforzo. In modo tale che tutto riesca nel migliore dei modi. Encomiabile, come sempre, la loro attenzione nel pensare ogni appuntamento. Da quelli tradizionali come il banco di beneficenza, alla sesta edizione della ‘Corrinfesta’, la Cena dell’amicizia, gli stands gastronomici, alle novità come il pomeriggio dedicato a far conoscere tutte le attività ed i laboratori che saranno avviati dall’oratorio, ma poi ancora il concerto degli Areha 54, l’AperiCamminando, percorso itinerante tra le vie del parrocchia sorseggiando

un buon vino e degustando le prelibatezze preparate con cura dalle bravissime cuoche del comitato, che quest’anno vedrà protagonisti le coppie di sposi della parrocchia che festeggiano l’anniversario. Per giungere alla domenica conclusiva con il Palio dei Kart e la Processione lungo le strade cittadine. Un lavoro di preparazione lungo che darà sicuramente i suoi buoni frutti. Come è avvenuto ogni volta.

Grazie alla caparbietà di un comitato che di fatto si consolida sempre di più come una vera e propria famiglia. Che cresce, che non lascia nessuno indietro, e che vuole rinnovarsi. 

“Lavoriamo tutti insieme senza mostrarsi, semplicemente perchè la gente stia bene; il nostro è un ambiente sano dove cerchiamo di vivere la comunità seguendo il messaggio che ci arriva dalla chiesa cattolica e dalla nostra fede. Grazie, quindi a don Enrico, a tutti i volontari per l’impegno che prestano, all’amministrazione, alle associazioni, a tutti coloro ci sono stati vicini. Ora venite a trovarci in tanti”, ha concluso emozionato il presidente Cusanno.